Baccalà "arracanato" su vellutata di fave secche decorticate

11:00

A gran voce e su richiesta della mia famiglia, ri-pubblico questo piatto cucinato e mangiato per loro/con loro! 

© Foto Giuliana Massaro

Ritorno alle origini.
Questa è una ricetta di tradizione, della mia terra, della mia famiglia. Preparare questo piatto per me, significa essere a tavola con loro, il momento più bello della giornata, quando tutti insieme attorno alle nostre pietanze ci dedichiamo del tempo, ci raccontiamo, ci domandiamo e ci rispondiamo. Siamo semplicemente presenti per gli altri, condividendo i momenti della nostra giornata, confrontandoci e confermando il nostro legame speciale.
Davanti ai nostri piatti si consumano le dichiarazioni d’amore più belle, le discussioni più animate…
ci consolidiamo, ci amiamo…




Baccalà "arracanato" alias gratinato!

Per prima cosa mettere in ammollo le fave secche per un’ ora (io le metto per poco tempo, perché ho una varietà di fave piccole, che in cottura si cuociono facilmente). Scolarle e mettere in una pentola ricoperte d’acqua.
Aggiungere i pomodorini tagliati a metà, il sedano, la carota e la cipolla tagliata a fettine sottilissime. Salare leggermente e pepare. Coprire e lasciare cuocere per ¾ d’ora fino a quando le fave avranno la consistenza di una cremina.  A fine cottura ripassare la cremina granulosa al mixer per ottenere un composto più liscio ed omogeneo.

Passiamo al Baccalà…
tagliare a tranci il baccalà ammollato, lavarlo sotto acqua corrente, metterlo in teglia con un filo d’acqua e olio d’oliva. Cospargere la superficie con una panure di mollica di pane raffermo condita con olio, origano, pepe, e pecorino romano. Mettere in teglia delle olive nere, pomodorini, aglio tagliato a scagliette e prezzemolo. Infornare a 180°C per mezz’ora circa. Quando la superficie del baccalà risulterà dorato, potrete impiattare il baccalà su uno strato di crema di fave secche.


Bon Appétit!


You Might Also Like

10 commenti

  1. E' una meraviglia..e io, questi piatti li conosco bene..sono un trionfo di sapori ! Ti abbraccio :*

    RispondiElimina
  2. Ciao!!!
    Ma che ricetta fantastica!!!
    Arrivo qui e trovo questo splendido baccalà! ^_^
    Grazie di essere passata da me, mi unisco davvero con molto piacere ai tuoi lettori...ma che simpatico è il nome del tuo blog!!!
    Brava! A presto! Roberta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Roberta, è un piacere averti qui! :*

      Elimina
  3. TI INVITIAMO AD ISCRIVERTI AI NOSTRI CONTEST!
    speriamo tu faccia parte della nostra grande famiglia!
    La famiglia di Cà Versa

    RispondiElimina
  4. Certo...la cucina pugliese è una meraviglia ! Deve essere buonissimo l'accostamento delle fave e del baccalà.. Adoro i colori della cucina del Sud..
    un saluto da Roma,
    Marina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. i colori e i sapori della cucina del Sud sono assolutamente fantastici! Grazie mille Marina per essere passata! ;)

      Elimina
  5. Deliziosa questa ricetta, splendidamente presentata!

    RispondiElimina
  6. Che belle le ricette che restituiscono l'aria familiare, e che buono il tuo baccalà! Un bacio

    RispondiElimina

Lettori fissi

Like us on Facebook