Crostatina Crumble

23:30 Angela M. 1 Comments


Questa è una di quelle ricette che hanno il sapore dell’amore…(pensata e fatta per l’altra persona) Un breve e dolce assaggio, dal sapore “ti rivedrò?”.
Giusto perché ho il sadico gusto di prepararla in questa mia mini tortiera, forse un po’ troppo mini, ma che ha il vantaggio che al 3° giorno non dovrò ritrovarmela ancora in frigo a pregare la sua morte.



BellinaUnBelPò? Vero?

Impastare velocemente 200 gr di farina con 90 gr di burro freddo a cubetti fino ad ottenere un impasto sbriciolato. Unire poi lo zucchero, l'uovo e la vanillina e continuare a impastare. Avvolgete la frolla nella pellicola trasparente e tenetela in frigorifero per una mezz'ora.

Stenderla nella tortiera, facendo i bordi alti in modo che possa contenere meglio la marmellata! Coprire la frolla sbriciolata e le noci tritate. Infornare a 200° per 30-40 minuti.

1 commenti:

Non è la torta alle noci

13:08 Angela M. 2 Comments



Chiaramente se hai nella mente e nel cuore lei, e poi mangi questa un po’ deluso ci rimani, perché in realtà questa non è la torta alle noci,  ci sono aaanche le noci, quindi…

Signore e signori vi presento:  la torta al cioccolato  con la partecipazione straordinaria delle noci e delle arance (questa nota polemica è per colui che usufruisce dei miei esprimenti culinari ma non è mai contento dei risultati ottenuti).


Il procedimento è veloce:
Fondere a bagno maria ca. 200 gr di cioccolato al gianduia e tritare 30 gr di noci. Nel frattempo sbattere 4 tuorli con 50 gr di zucchero, unire a filo il cioccolato fuso, le noci tritate, 40 gr di farina setacciata unire delle zeste di arance e mescolare. Montate a neve i 4 albumi precedentemente separati dai rossi e unire delicatamente al resto del composto con movimenti che vanno dal basso verso l’alto. Mettere il tutto in una tortiera dal diamentro di 22 cm imburrata e infarinata e infornare a ca. 200° per mezz’ora.
Nel frattempo candite delle fette di arancia in padella con lo zucchero e l’acqua, serviranno per la decorazione della torta.
A fine cottura, lasciare freddare leggermente, mettere su le fettine di arancia e lo zucchero a velo.

Posso assicurarvi che nonostante tutto il risultato è gradevole, la torta è quasi finita, e vissero tutti felici e contenti (o quasi).


2 commenti:

Lasagne verdi con polpettine

16:56 Angela M. 0 Comments



C’è chi si rilassa, chi va in giro a godersi l’aria natalizia, e chi invece va di:
Ragù, polpettine, besciamella, lasagne verdi…
...torte tortine…
e tanti piatti da lavare, perché non ho la lavastoviglie.

Questa è stata la mia domenica, bellissima, intensa e piene di soddisfazioni.

Ho preparato un classico ragù fatto con un soffritto di cipolla, carota e sedano, carne trita e ho sfumato con vino bianco. Ho aggiunto la polpa di pomodoro, ho salato e pepato, e lasciato borbottare per 2 ore.
Nel frattempo ho preparato delle mini mini polpettine di carne trita (macinato di vitello, mollica di pane rafferma ammollata nel latte, uova, sale e pepe) le ho fritte e messe da parte.
Ho preparato la besciamella e bastaaaa, perché, fortunatamente per me, le sfoglie verdi agli spinaci le ho prese già preparate, sennò ancora stavo in cucina a spadellare!
Una volta pronti tutti gli ingredienti ho assemblato la lasagna. Uno strato leggero di ragù sul fondo, lasagna, besciamella, ragù, polpettine, mozzarella e provola affumicata, spolverata di parmigiano. Procedete così fin a quando ne avrete abbastanza. Io ho avuto la pazienza e soprattutto il coraggio di procedere per 6 strati!
Una volta finito l’assemblaggio, mettere in forno preriscaldato a 200° per ca. mezz’ora.

F A N T A S T I C A!


0 commenti: