Tu respiri dalla stessa pancia mia

15:32 Angela M. 8 Comments



In quest’ultimo periodo ho provato profonda malinconia per la mia “lontananza” dalla cucina...

Distratta, invasa e infine conquistata da te…mesi difficili, complessi, pieni di punti interrogativi e di cambiamenti incerti e terrorizzanti.

E solo ora verso la fine di questo importantissimo percorso, mentre mi preparo ad accoglierti in questa vita, persa e chiusa nella paura, respiro lentamente  e ringrazio il fato che ti ha attaccato al mio ventre.

Cuore nel cuore, sangue nel sangue e mentre ti sento dentro me, con un tuffo al cuore spalanco gli occhi di meraviglia come esplosioni di sbalordimento.


E con la consapevolezza di tutto l’amore che provo, piano piano riprendo in mano me stessa e mi riconduco da dove mi sono persa.

8 commenti: