Fusilli al ferretto gamberi e porcini

12:00 Angela M. 4 Comments

A natale ho ricevuto un graditissimo dono, una scatola con 5 kg di pasta di vari formati, lavorazione artigianale, essiccazione lenta, gusto eccellente.

Quale migliore occasione per sbizzarrirsi e provarle tutte?

Una di queste sono i fusilli al ferretto, 15 minuti di cottura e altrettanti minuti di goduria.

…e niente se dovessi ingrassare e togliamo pure il se, sappiamo pure il perché!

Io sta pasta in qualche modo la devo smaltire e vediamo come…



4 commenti:

Dite Cheese! (cake)

12:00 Angela M. 4 Comments

La creazione di questa cheesecake è stata un’odissea, piena d’imprevisti e disastri in cucina, il risultato finale (estetico) doveva essere un altro.
Parto sempre con i buoni propositi, ma poi i cambiamenti in corso d’opera mi fregano, devo sempre stravolgere/cambiare la ricetta originale, sostituire un ingrediente con un altro, diminuire le dosi dello zucchero, fare una variante sulla base del mio gusto personale.
Solitamente, però, non dimentico mai che la pasticceria è scienza e che non bisogna mai variare le quantità degli ingredienti principali a proprio piacimento, tranne stavolta perché ho pensato bene di dimenticare ogni regola, ogni logica e procedere con una bella ganache al gianduia: 250 gr di panna, 100 gr di cioccolato al gianduia ed ecco qui che mi è uscita una ganache strappata e impazzita, il burro da una parte e il latte da un’altra. 

Ehh lo so, lo so, che vi devo dire? Non ero io quella, sapevatelo! ;)

Dopo un momento di panico iniziale, decido di rifare la ganache, questa volta con panna e cioccolato fondente; tutto ok, si monta, però nella fase della decorazione, monto un beccuccio al sac a poche il cui risultato non mi è piaciuto per nulla, quindi cambio beccuccio, raschio la superficie della ganache già posata, rimetto nel sac a poche e procedo. 
Nel frattempo la ganache ha perso un po’ di consistenza, quindi la decorazione è uscita moscetta! Metto in frigo il sac a poche con la ganache, lascio raffreddare e continuo, ma si è indurita troppo, scoppia il primo sac a poche, il secondo e pure il terzo. Stavo per mandare tutto all’aria, quando quel santo del mio compagno mi viene in soccorso morale, ed ecco a voi la mia cheesecake con ganache capricciosa!



4 commenti:

Catalana di zucca

12:00 Angela M. 6 Comments

Me la prendo comoda, “relativamente” comoda, come ogni inizio anno, senza pensare troppo, senza premere sulla corsa dell’acceleratore.
Io son già contenta che Saturno dopo 4 affezionati anni lasci il posto a Venere, per il resto sarà quel che sarà!

Finalmente con questo inizio anno ho il piacere di condividere con voi questa ricettina di Alice, adorabile dal gusto dolce-salato, un comfort food particolare da condividere con la persona amata in una serata di pioggia con la copertina sulle gambe!


6 commenti: