Orata al profumo d'arancia

15:00

Non ho più l’età e me ne accorgo perché il mio stomaco mi manda dei segnali forti chiari e precisi e precisamente mi dice:  “TE DEVI DA CALMA’!!!!!!”, me lo dice così senza preavvisi, senza troppe gentilezze, di punto in bianco, e devo dire che all’inizio ho fatto un po’ di resistenza, non ci ho voluto credere, ma ha vinto lui perché aveva il coltello dalla parte del manico e purtroppo mi sono rassegnata.
E questo è uno dei miei piatti preferiti, soprattutto se voglio tenermi leggera ma senza rinunciare al gusto.

Orata al profumo d’arancia



Ingredienti:
Orata
Mollica di pane
Uvetta
Zeste di un'arancia

Procedimento:
Ho sfilettato l’orata, ricavandone così due filetti.
Nel frattempo ho creato una panure con la mollica di pane fresca tritata, uvetta ammollata in acqua calda e zeste di arancia. Infornato a 200°C per 20 minuti, servita su un tortino di dischetti di patate.


E credetemi quando vi dico leggera ma con gusto!

You Might Also Like

17 commenti

  1. Una ricetta deliziosa che mi hai fatto venire voglia di provare. E' tanto che non preparo l'orata ma con l'arancia deve essere speciale.
    Quando ti va, dai un occhiata al mio contest sulla pasticceria naturale. Magari ti diverti a metterti in gioco! Un bel bacione, Pat
    http://www.andantecongusto.it/2014/01/due-compleanni-ed-un-contest-per-stare.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Patty, mi farebbe molto piacere partecipare al tuo contest, la pasticceria naturale è sempre di un gran bello! ;) Spero di riuscirci, a presto!

      Elimina
  2. Anche il mio stomaco mi lancia segnali analoghi..ogni tanto si allarga la lista dei cibi no..ultimamente i pomodori mi fanno acidità..da non crederci...
    Questa orata ha un aspetto magnifico :) Ti abbraccio forte

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vabbè dai, basta eliminare per un pò i cibi NO, poi ci riproviamo magari! :)

      Elimina
  3. Il tuo blog fa venir l'acquolina in bocca! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. wow sono felice! l'acquolina è una cosa da non sottovalutare mai...;)

      Elimina
  4. Trovo una delizia dietro l'altra sfogliando il tuo blog! Piacere di conoscerti! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sugar, grazie mille troppo carina!

      Elimina
  5. sensibile al fascino delle ricette ben fatte.
    brava

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sensibile alle persone sensibili...grazie mille Patalice! ;)

      Elimina
  6. A me il pesce non piace molto, ma questo piatto mi ha messo una fame tremendaaa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa mooolto piacere soprattutto se non sei una fan del pesce, vuol dire che sono riuscita a comunicare la bontà del piatto!

      Elimina
  7. adoro il pesce, questa orata all'arancia va a pennello per la mia gola di ricette buone! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Silvia, grazie mille! come stai? rientrata da Lecce, ti è piaciuta la Puglia?

      Elimina
  8. Eheheheeh anche il mio stomaco dice qualcosa del genere, ogni tanto devo assolutamente darmi una calmata considerando pure che per me nei periodi di maggiore stress la gastrite è dietro l'angolo :( Adoro l'orata e cucinata così deve essere squisita, profumata e con tanto gusto! Proverò ;) Complimenti e un forte abbraccio, buona giornata :) :**

    RispondiElimina
  9. Che aspetto delizioso che ha la tua orata! ....
    Un abbraccio e complimenti...

    RispondiElimina
  10. Ti credo, ti credo eccome cara! Questa orata rientra pienamente nei miei gusti e deve essere profumatissima...! <3 In un momento in cui non ho voglia di niente, nè di cucinare.. forse questa mi farebbe bene. Tvtttttb, sei un tesoro.

    RispondiElimina

Lettori fissi

Like us on Facebook