Che rumore fa la felicità?

14:31 Angela M. 6 Comments


La musica di un gruppo che ha vinto il premio Luigi Tenco suona alla nostra radio, mia sorella balla con Giulia in braccio, e la vedo volteggiare per tutta la casa, io affetto le scorzette di limone e mia mamma che tra un giro di walzer e un bacio alla piccolina è felice della preparazione di questo dolce. I gattini si affacciano incuriositi dalla musica che esce dalle nostre finestre…io e mio fratello (il papà di Giulia) ci uniamo al ballo, lei è felice, ride a crepapelle, 16 mesi di bellezza e bontà…è cuore, è amore, è lo specchio della mia famiglia, i geni non ci hanno tradito…


Io e Giulia

Per la preparazione di questo dolce ho seguito le indicazioni di un articolo vecchio di Sale e Pepe…


Ingredienti:

200gr di mandorle spellate, 200 gr di cioccolato bianco, 5 uova, 150gr di zucchero semolato (io ho ridotto la porzione dello zucchero perché mi sembrava troppo dolce), 150 gr di burro, 4 limoni non trattati, 1 bicchierino di limoncello home-made, 1 bustina di zucchero a velo, qualche fogliolina di menta.

Ho tritato le mandorle, il cioccolato bianco e lo zucchero semolato insieme. Ho unito il burro a fiocchetti e ho frullato il tutto. Ho aggiunto all’impasto le uova (uno alla volta), il limoncello, la scorza grattugiata di 3 limoni, e 3 cucchiai di succo di limone. Mescoliamo fino ad ottenere un composto omogeneo.
Foderiamo una tortiera con carta da forno bagnata e strizzata, versare l’impasto e cuocere in forno per 1 ora ca. a 180°C. A fine cottura lasciare riposare la torta fino a quando non risulterà fredda, altrimenti si sformerà.
Con una mandolina tagliare la scorza del limone rimasto ricavandone delle forme ovali. mettere la torta su un piatto da portata, spolverizzare con zucchero a velo, distribuite sopra le scorze di limone e le foglioline di menta.




Cosa ve ne pare?

Potrebbe piacerti anche

6 commenti:

  1. Direi che la felicità è proprio questa che hai descritto...e francamente, anche la vista di questa torta mi rende felice...peccato non poterla afferrare...Un bacione !

    RispondiElimina
  2. Golosisimo il dolce.. ma che belle parole che descrivono appieno la tua felicità.. quella foto.. anche se in versione sfocata.. mostra tutta la felicità della piccola!!!! smack

    RispondiElimina
  3. La felicità è quell'allegria che emana Giulia :)
    Bellissimo post, e complimenti per la torta che mi sembra fantastica!

    RispondiElimina
  4. Una vera tentazione!

    www.saucysiciliana.blogspot.com

    RispondiElimina
  5. Che il rumore della tua felicità è davvero meraviglioso.
    E la maggiore dolcezza non emerge dalle foto di questa torta, per altro splendida, ma dal ballo di tua sorella con quella bambolina adorabile. La felicità fatta fotografia.
    Un bacio. Pat

    RispondiElimina
  6. Anche questa piccola parte della vita si può chiamare FELICITA'.. Bellissimo post, fa sognare...
    Io sono una tua nuova fan, e sono entusiasta di seguirti, sei davvero in gamba! Complimenti !
    Vica

    RispondiElimina