Carciofi gratinati

12:12


E’ stata una settimana dura, ho fatto un giro interminabile sull’altalena dell’umore, sembrava impossibile scendere senza farsi male e fare del male…persino una persona affetta da bipolarismo non mi avrebbe invidiata, ma la cosa bella, quella più sorprendente è che lui è ancora al mio fianco, indenne (o quasi) dalla tempesta che lo ha travolto…
Paziente, aspetta che ritorni il sole…

Questa ricetta è casa…è tradizione, ricordi, felicità…

Pulire i carciofi, tagliare e svuotare con la punta del coltello il centro del carciofo (se quello che avete svuotato è buono, ovvero senza barbetta, conservatelo per la cottura del carciofo). Per il ripieno, vi servirà della mollica rafferma, parmigiano, sale, pepe, prezzemolo ed olio…riempite il carciofo e mettere in una pentola con 2 o 3 dita d’acqua, unire nel fondo di cottura i gambi tagliati a pezzettini e i cuori precedentemente svuotati e lasciali in cottura per 40 min. Una volta cotti, cospargere con del parmigiano la superficie dei carciofi e passarli sotto al grill per la gratinatura.

Wonderful!


You Might Also Like

5 commenti

  1. ..pure io sono sfioro la sindrome bipolare;)...quanto ti capisco.amo i carciofi...e guarda che belli e gustosi i tuoi.bacio grande:)

    RispondiElimina
  2. il mio sole sei tu comunque, sempre e per sempre!
    Consiglio questa ricetta a tutti gli amanti del gratin... anzi a tutti gli amanti e basta! Subito dopo averli mangiati si ci ama sempre di più, e poi chell che ven' ven' ;-)

    RispondiElimina
  3. Anche io mi sento come te..stesso identico modo..passerà...
    Deliziosa la tua ricetta :)
    Un abbraccio, e a presto !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. passerà, passerà...è confortante sapere che non sono l'unica "pazza" in circolazione! mi sento più normale e meno sola! ;)

      Elimina

Lettori fissi

Like us on Facebook